Soffri di insonnia? L’Ayurveda ha la risposta che fa per te

I consigli provenienti dall’Ayurveda per trattare l’insonnia ed evitare di passare le notti in bianco a contare le pecore.

La vita frenetica e piena di stress di oggi mette a dura prova tutti noi e l’insonnia è solo uno dei tanti modi mediante i quali influiscono sulla nostra salute.

Se soffri di questo disturbo del sonno, puoi rivolgerti all’Ayurveda per curarlo naturalmente.

Secondo l’Ayurveda ci sono tre costituzioni (dosha) che potrebbero causare la tua insonnia: Tarpak Kapha, Sadhak Pitta, Prana Vata.

Ecco come puoi curare i tuoi problemi di sonno concentrandoti sul trattamento di questi dosha.

ayurveda

Ayurveda: Tarpak Kapha

Il kapha dosha ha a che fare con la costituzione dell’acqua nel tuo corpo.

Il tuo corpo è composto per il 70% da acqua e qualsiasi squilibrio in questa costituzione fluida indebolirà le tue cellule cerebrali e influirà sulla tua salute generale.

Se ti senti letargico anche dopo un’intera notte di riposo, molto probabilmente hai kapha dosha.

Trattamento:

Sostituisci il caffè con il tè verde. La caffeina stimola i nervi e ti dà una sensazione di vigilanza, che può influire sul sonno.

Una tazza di tè verde prima di andare a letto calmerà i tuoi sensi e aiuterà anche a eliminare le tossine.

Allenati ogni giorno e dedica 20-30 minuti alla meditazione. La meditazione aumenta la concentrazione e ti calma, facilitando il rilassamento.

Prana Vata

Vai a letto ma finisci per rimanere completamente sveglio mentre ricordi cosa è successo durante la giornata?

Vata dosha si riferisce al tuo sistema nervoso. Quando il tuo sistema nervoso diventa eccessivamente sensibile, inizi a sentirti preoccupato e depresso e ciò porta a una mancanza di sonno.

Trattamento:

Massaggia i piedi con un olio essenziale dalle proprietà calmanti, come l’olio di lavanda o di camomilla.

Un bicchiere di latte freddo prima di coricarsi induce il sonno a causa degli amminoacidi presenti nel latte.

Sadhak Pitta

Questo dosha è relativo ai tuoi sentimenti e alle tue emozioni. Se ti addormenti abbastanza velocemente ma ti svegli nel cuore della notte e non riesci a più riaddormentarti, allora il problema è  pitta dosha.

Trattamento:

L’Ayurveda dice che il bilanciare la tua pitta prevede il fatto di mettersim a dormire prima delle 22:30.

Mangia un pasto abbondante per cena in modo da non avere fame di notte.

Mantieni la tua stanza fresca e confortevole di notte, così non interromperai il tuo sonno a causa del caldo.