Coronavirus in Italia, i dati aggiornati del 17 marzo: nuovi contagi e bilancio dei decessi

Gli ultimi aggiornamenti della conferenza stampa delle ore 18 della protezione civile sull’emergenza coronavirus.

coronavirus

L’Oms invita gli altri paesi a seguire il modus operandi dell’Italia per fronteggiare il coronavirus.

Gli ultimi aggiornamenti dalla Protezione Civile

Non accenna a diminuire il numero dei contagiati da coronavirus: sono 26062 i positivi mentre raggiungono quota 2503 i deceduti. Fortunatamente, sale anche il numero dei guariti.

Il farmaco anti artrite sarà sperimentato su 330 persone. Si tratta del Tocilizumab il cui impiego è stato provato, per la lotta ai sintomi del coronavirus, dai medici di Napoli.

Conte ha incontrato in video conferenza gli altri leader europei sostenendo che, per fronteggiare l’emergenza da covid-19 sono necessarie delle misure straordinarie. Per il premier italiano, bisognerebbe seguire la logica del whatever it takes. Inoltre, le conseguenze economiche, andrebbero fronteggiate con degli strumenti pensati appositamente per un’emergenza così straordinaria. Un esempio, potrebbero essere i coronavirus bond ma anche una sorta di fondo di garanzia europea.

Gli aggiornamenti dal mondo

Sono 1950 i contagi nel Regno Unito con un numero di vittime non definitivo di 71. Il Primo Ministro ha ribadito di seguire le misure ovvero l’inizio di un isolamento sociale volontario, un isolamento che potrebbe durare mesi e non settimane. Sebbene non ci sia la richiesta del governo, sono tanti gli esercizi commerciali e di intrattenimento che decidono per la chiusura. Sulla chiusura delle scuole si sta, invece, riflettendo. La Regina Elisabetta ha anticipato la sua partenza per il Castello di Windsor.

Negli Usa Trump ha affermato di voler agire in grande. Intanto, salgono a 5000 i contagi nel paese, mentre i deceduti sono oltre 100.