Ritiro Coca Cola dai supermercati: allarme per presenza di frammenti di vetro nelle bottigliette

Nuovo avviso del Ministero della Salute: questa volta si tratta del ritiro della Coca Cola per allarme vetro dentro le bottigliette. Vediamo lotti e dettagli.

Ritiro Coca Cola dai supermercati: allarme per presenza di vetro nelle bottigliette
Coca Cola Fonte: Pixabay

Ritiro Coca Cola dal mercato dopo l’avviso da parte del Ministero della Salute per allarme nelle bottigliette di vetro. Ecco i lotti in questione e i dettagli.

Lotti delle bottigliette di Coca Cola ritirati dal mercato

Richiamo immediato dopo diversi avvisi diramati direttamente dal Ministero della Salute sulla bibita più famosa e venduta del mercato internazionale.

Lo si apprende dal sito web ufficiale del Ministero che nella sua sezione dedicata ai richiami evidenzia il ritiro delle bottigliette in vetro piccole da 20cl, che vengono vendute in confezioni da sei.

I lotti interessati sono i seguenti:

Coca Cola Original Taste

  • L191218 scadenza il 17-12-2020
  • L191219 scadenza il 18-12-2020
  • L191220 scadenza il 19-12-2020
  • L191221 scadenza il 20-12-2020
  • L200107 scadenza il 6-01-2021
  • L200108 scadenza il 7-1-2021
  • L200109 scadenza il 8-1-2021

Coca Cola zero Zuccheri

  • L200109 scadenza il 10-7-2020

Questi sono stati prodotti nello stabilimento Coca Cola Italia di Norgara – Verona.

La motivazione del richiamo del Ministero della Salute

I lotti interessati sono otto e per ciascuno di essi c’è un richiamo da parte del Ministero. La motivazione è la medesima e riguarda la presenza di possibile rischio fisico per tutti i consumatori.

Gli avvisi sono stati pubblicati nella giornata di ieri 18 febbraio e indicano la possibile presenza di filamenti di vetro all’interno delle bottigliette.

Cosa devono fare i consumatori?

Il Ministero della Salute invita i consumatori a controllare il lotto acquistato: nel caso in cui si riferisse a uno di quelli sopra indicati, il consumatore non dovrà bere la bibita e contattare prontamente il numero verde 800.534.934 così da provvedere prontamente alla sostituzione in uno dei punti vendita più vicini.

Per maggiori informazioni contattare il numero verde indicato oppure consultare il sito ufficiale del Ministero della Salute.

Richiamo Ministero della Salute