Coronavirus, oltre 2.000 morti in Cina: iniziato lo sbarco della Diamond Princess

Sono oltre 2.000 i decessi in Cina per l’epidemia da coronavirus. Intanto Hong Kong registra la seconda vittima.

coronavirus

Mentre il numero dei contagi da coronavirus continua ad aumentare, è iniziato lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess.

Oltre 2000 morti in Cina

Sono oltre 2.000, per la precisione 2.004, i morti in Cina causati dall’epidemia di coronavirus. Come evidenzia anche La Repubblica, ad Hong Kong intanto si registra la seconda vittima.

Oltre 74mila i contagiati, di cui 11mila soltanto nella giornata di oggi. Di pari passo con l’aumento dei contagi, si muove però il numero dei pazienti guariti.

In Corea del Sud intanto sono 46 le persone che hanno contratto il virus. In Cambogia è sbarcata una nave da crociera con a bordo 1.200 passeggeri che sono scesi nel porto di Sihanoukville senza alcun controllo né misure di sicurezza. Una 83enne americana è stata trovata positiva al coronavirus.

Tre gli italiani presenti sulla nave: uno è sbarcato a San Remo, dove abita. L’uomo non presenterebbe sintomi, ma si è comunque sottoposto ad isolamento volontario a casa e sarà tenuto sotto controllo nei prossimi giorni.

Gli altri due connazionali sono sbarcati rispettivamente in Germania e Slovacchia, ma entrambi non presenterebbero sintomi del virus.

Sbarcati i passeggeri della Diamond Princess

Dopo oltre due settimane di quarantena è iniziato lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess, la nave ormeggiata nel porto di Yokohama.

A scendere per primi gli anziani. Gli sbarchi per tutte le persone non contagiate dal virus proseguiranno fino a venerdì. Ad accogliere i primi passeggeri scesi dalla nave da crociera c’erano diversi funzionari del ministero della Salute nipponico.

Delle oltre 3.000 persone a bordo della Diamond Princess, 542 sono risultate positive al coronavirus.

La quarantena a bordo della nave era iniziata lo scorso 5 febbraio, quando un passeggero sbarcato in Giappone era risultato positivo al virus partito nella città di Wuhan, in Cina.