Manovra 2020, c’è l’accordo sulle Partite IVA: ecco i nuovi provvedimenti

Nuovi provvedimenti in arrivo sulla Manovra 2020 per il popolo delle Partite IVA

Manovra 2020 novità in arrivo per il popolo delle Partite IVA: l’obiettivo del nuovo Governo Conte “Bis” è agevolare la professione di Freelancer in termini di riduzione della pressione fiscale.

Flat Tax 2020: limiti anti-evasione e Regime Forfettario

Stretta sulle Partite IVA meno rigida rispetto a quanto previsto precedentemente.

A comunicare le novità è stato il viceministro all’Economia, Antonio Misiani, in occasione dell’assemblea di Confesercenti:

“Ha prevalso la scelta di assoluto buonsenso di proseguire con il regime forfettario di determinazione dei costi per semplificare la vita dei contribuenti”.

Oltre al requisito previsto odiernamente per aderire al Regime Forfettario (non eccedere i 65.000 euro l’anno), sembra che venga reintrodotto il paletto che inibisce l’ingresso nel regime forfettario ai lavoratori dipendenti che guadagnano almeno 30mila euro annui.

Il Governo pare essere andato incontro alle richieste arrivate dal mondo del lavoro autonomo.

Le regole previste dal Regime Forfettario nel 2020 sono ascrivibili ai seguenti:

  • tetto massimo di ricavi pari a 65mila euro,
  • Flat tax con aliquota al 15%,
  • determinazione del reddito con coefficiente per tipologia di attività,
  • limite di 20.000 euro annui per acquisto beni strumentali, altrettanti per i compensi dei collaboratori.

È confermata l’eliminazione della Flat Tax al 20% per le Partite IVA fra i 65mila e i 100mila euro.

Si tratta di una previsione normativa che era stata inserita nella legge di Bilancio dello scorso anno con entrata in vigore 2021, ma adesso è stata abbandonata.

L’obiettivo del Governo è quello di impedire comportamenti elusivi.

Flat Tax 2020: Vantaggi Regime Forfettario

Anche per l’anno 2020 sarà possibile beneficiare di interessanti vantaggi derivanti dall’adesione al regime Forfettario:

  • esonero dalla ritenuta d’acconto,
  • esonero dagli Studi di Settore,
  • esonero dall’Esterometro,
  • esonero dalla fatturazione elettronica,
  • contabilità semplificata,
  • Flat Tax con aliquota al 20% in luogo dell’attuale 15% o 5% (per i primi 5 anni di attività).