Luigi Di Maio, “Mi ha fatto male”: lo sfogo del Ministro al Maurizio Costanzo Show

Luigi Di Maio non solo politico al Maurizio Costanzo Show, dove spiega il suo dolore per la fine del Governo insieme a Matteo Salvini e una novità futura

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Una lunga intervista per Luigi di Maio al cospetto di Maurizio Costanzo, dove ha raccontato retroscena di Governo e di come intende agire in futuro.

Regionali Emilia Romagna, nessuna coalizione

Dopo la grande delusione delle elezioni Regionali in Umbria, il M5S evidenzia di non aver mai creduto in questo patto e di essere molto più forte in solitaria.

Per questo motivo la decisione viene presa netta sulle prossime elezioni Regionali in Emilia Romagna e Calabria, dove il M5s correrà da solo per la vittoria con i suoi referenti di partito:

“le uniche alleanze saranno quelle civiche”

Lo ha dichiarato il capogruppo M5s al Senato Gianluca Perilli:

“noi siamo abituati ad interrogarci sui risultati”

Luigi Di Maio si sfoga con Maurizio Costanzo

Ma oltre a questa novità, al salotto del Maurizio Costanzo Show si è seduto un Ministro degli Esteri che ha voluto raccontare come si sia sentito durante la svolta di Governo.

Il suo sfogo inizia proprio dalla coalizione passata con Matteo Salvini:

“non è una questione personale, ma mi ha lasciato con il cerino in mano”

Si sente tradito ed è rimasto con alcuni dubbi su quanto accaduto veramente in Aula e non solo:

“mi ha fatto male che fino al giorno prima fosse tutto ok e poi ha cambiato idea. da quel giorno non ci siamo più sentiti”

L’abile intervistatore Costanzo porta il Ministro anche a parlare della sua vita privata:

“volevo fare il poliziotto. sono geloso…ma la mia non è morbosa, con quella non si vive”

Uno sguardo anche al futuro senza sbottonarsi troppo, come se non volesse rivelare alcuni aspetti del nuovo Governo Conte Bis in carica.