Maltrattamenti, massacra il figlio di 7 anni della compagna: arrestato uomo di 24 anni

Gravi maltrattamenti nei confronti di un bambino di 7 anni, massacrato di botte dal compagno delle madre. Ecco cosa è accaduto

Maltrattamenti
Maltrattamenti

Maltrattamenti che sono stati scambiati per delle zuffe tra bambini a scuola. Ma la verità è stata molto dura da digerire.

Bambino di sette anni massacrato di botte

Un bambino tranquillo e taciturno, che da qualche tempo presentava lividi ed echimosi evidenti sul corpo. La madre preoccupata lo porta in Ospedale il 16 ottobre e i medici si allarmano per la situazione: il piccolo non ha raccontato nulla e la madre ha creduto fosse una lite tra compagni di classe.

Nonostante questo i medici hanno contattato la Polizia che ha immediatamente mandato avanti una indagine per capire cosa potesse essere accaduto al piccolo.

Gli Agenti della Squadra Mobile hanno mandato avanti le loro indagini, mentre il compagno di 24 anni della madre si è recato dai Carabinieri per sporgere denuncia contro la scuola per omessa vigilanza.

L’accusa e l’arresto del compagno della madre

L’atteggiamento del giovane non convince gli inquirenti, infatti secondo loro tutto questo è stato fatto per depistare le indagini e portare i militari ad indagare verso la scuola.

Nella giornata di ieri il giudice per le indagini preliminari ha firmato il mandato di arresto contro l’uomo. Lo stesso ha infatti massacrato di botte il piccolo nel tempo, arrestato con l’accusa di maltrattamenti e lesioni aggravate.

Non solo, perché ora è indagato anche per calunnia aggravata nei confronti della sua insegnante e del piccolo compagno di classe – entrambi accusati ma ignari a tutta la vicenda.