Bitcoin.com vuole lanciare un contratto futures su Bitcoin Cash

In arrivo il primo derivato Bitcoin Cash?

Se le cose andranno secondo i piani auspicati, Bitcoin.com lancerà presto il primo derivato Bitcoin Cash sotto forma di contratti futures. La società sta cercando di lanciarlo con un Exchange approvato dalla CFTC.

Attualmente, la quarta criptovaluta più grande del mondo per capitalizzazione di mercato è il Bitcoin Cash (BCH).

Con una capitalizzazione di mercato di $ 5,37 miliardi, è meno popolare rispetto alle altre criptovalute: Bitcoin (BTC), Ether (ETH) e XRP.

Roger Ver, uno dei primi investitori del Bitcoin, ha in programma di aumentare l’adozione di BCH attraverso un progetto futures.

Secondo David Shin, capo dello Exchange di criptovalute, la società avrebbe già preso accordi per lanciare un contratto futures BCH.

Shin spera che questa mossa crei un maggiore interesse per il Bitcoin Cash (BCH). Parlando con Bloomberg ha rivelato:

Cercheremo di lanciare un contratto Future BCH su uno di questi scambi regolati dalla CFTC per avere un prodotto che possa essere scambiato negli Stati Uniti con i trader istituzionali. In teoria, dovremmo assistere ad un incremento della quota di mercato, degli e un maggiore volume dell’asset”.

Si pensi che nel mese di maggio, Roger Ver ha dato vita ad un nuovo Exchange di criptovalute peer-to-peer con Bitcoin Cash, chiamato “Local Bitcoin”.

Il tentativo messo in atto da Bitcoin.com cerca di seguire le fasi di BitMEX, una piattaforma che offre già contratti a termine.

La mossa di Bitcoin.com è davvero lodevole perché, al momento, non ci sono contratti futures su BCH. Se ciò dovesse funzionare, potrebbe essere una buona strada per l’adozione generale e la popolarità del Bitcoin Cash.

Shin ha espresso un obiettivo piuttosto ambizioso riguardo al Bitcoin Cash:

“Entro un anno, deve diventare la seconda o la terza moneta più grande capitalizzazione di mercato. Per passare dalla quarta posizione alla terza o seconda dobbiamo vedere più volume”.

Shin spera che in un prossimo futuro la società possa supportare numerosi esperti e analisti per promuovere il settore delle criptovalute.