Semi d’uva: ecco tutti i vantaggi per la salute

Valuta di utilizzare l’estratto di semi d’uva per le vene varicose o per ridurre il dolore e il gonfiore.

uva
uva

Sia gli antichi egizi che i filosofi greci lodavano il valore medicinale e nutrizionale dell’uva, spesso assorbita come vino, mentre i guaritori popolari europei facevano un unguento dalla linfa della vite per curare le malattie della pelle e degli occhi.

L’estratto moderno di semi d’uva deriva industrialmente dai semi dell’uva rossa. Non puoi ottenere i benefici semplicemente masticando i semi, anche se le uve stesse sono nutrienti.

L’estratto di semi d’uva è un potente antiossidante che può aiutare ad alleviare i problemi di salute associati ai danni dei radicali liberi.

Inoltre esercita un’influenza benefica sui vasi sanguigni ed è utile per le vene varicose. Può anche essere utile nel trattamento di alcune condizioni cardiovascolari e malattie degli occhi legate al diabete.

Come funziona l’estratto di semi d’uva

In numerosi studi, è stato dimostrato che gli antiossidanti noti come complessi di proantocianidina (OPC) oligomerici trovati nell’estratto di semi d’uva riducono i sintomi associati alle vene varicose e all’insufficienza venosa cronica come dolore e gonfiore.

L’estratto di semi d’uva può anche aiutare a ridurre il gonfiore dopo un intervento chirurgico o causato da un infortunio – rendendolo popolare tra alcuni atleti – e potrebbe abbassare il colesterolo.

La ricerca condotta in provette suggerisce che potrebbe prevenire la crescita di alcuni tipi di cancro; tuttavia, questo deve ancora essere testato con successo sugli esseri umani. È stato anche dimostrato che riduce la pressione alta negli animali.

Come usare l’estratto di semi d’uva

L’estratto di semi d’uva è derivato dall’uva e può essere acquistato in capsule, spesso in combinazione con flavonoidi di agrumi come polvere per gli atleti da utilizzare durante l’allenamento o come liquido e usato come gocce.

Non è stata stabilita una dose raccomandata, sebbene i produttori suggeriscano una compressa da 100 mg al giorno o, in forma liquida, 3 gocce due volte al giorno in acqua prima di un pasto. Seguire le istruzioni sull’etichetta o prendere come prescritto professionalmente.

La sicurezza prima

Parlate con il vostro medico prima di assumere l’estratto di semi d’uva in quanto potrebbe influenzare il modo in cui alcuni farmaci vengono scomposti nel fegato.

Gli effetti collaterali comuni includono mal di testa, mal di gola, vertigini, prurito al cuoio capelluto, mal di stomaco e nausea. Può anche agire come fluidificante del sangue, quindi non dovrebbe essere usato se si assumono anticoagulanti o altri farmaci per fluidificare il sangue.

Né dovrebbe essere usato da chiunque abbia un’allergia all’uva. L’estratto di semi d’uva non è stato ampiamente testato durante la gravidanza o l’allattamento, quindi è meglio evitarlo o usarlo solo sotto controllo medico durante questi periodi.

Dove trovare l’Estratto di semi d’uva

Acquista compresse, gocce o polvere nei negozi di alimenti naturali o da un erborista qualificato.