I 4 modi per pulire i pennelli per il trucco senza prodotti chimici

Mangi in modo sano, bevi molta acqua, fai esercizio fisico regolarmente, pulisci la pelle in modo adeguato e idrata, ma qualunque cosa tu faccia, sembra che la tua pelle stia ancora subendo problemi. Forse sono i tuoi pennelli per il trucco. Ecco come pulirli in modo naturale.

Pennelli trucco
Pennelli trucco

Sapone di Castiglia

Avrai bisogno del sapone di castiglia, di un asciugamano asciutto, un rotolo di carta igienica e un posto piatto per stendere i pennelli per il trucco per asciugarli.

Il modo più efficace e più semplice per farlo è pulire un pennello uno alla volta. Usa la stessa temperatura dell’acqua che utilizzeresti per lavare i capelli, non troppo calda o potresti danneggiare le setole. Non strofinare troppo, poiché i pennelli sono molto fragili: trattali come faresti con un fiore.

Bagna il primo pennello con la parte soffice rivolta verso il basso, quindi metti un po’ di sapone di castiglia nella tua mano.
Fai roteare delicatamente il pennello per il trucco con un movimento circolare, quindi ruota nella direzione opposta.

Sciacquare il pennello, quindi verificare se appare e si sente pulito. In caso contrario, ripetere e risciacquare nuovamente fino a quando non viene completamente pulito.

Una volta che il pennello è pulito, sciacquare accuratamente le mani e il pennello fino a quando l’acqua non scorre limpida.
Appoggia il pennello su un asciugamano asciutto, su una superficie piana.

Tieni presente che non dovresti mai tenere i pennelli in posizione verticale quando sono bagnati. Asciugali sempre all’aria, ma se devi assolutamente, puoi usare un asciugacapelli con l’impostazione bassa e fredda.

Saponetta

Puoi anche usare il sapone standard per pulire i pennelli. Basta massaggiare ciascuno di essi contro una robusta saponetta, facendo penetrare il detergente in profondità nelle setole.

Si consiglia di utilizzare un sapone privo di sostanze chimiche naturali come questo.

Risciacquare con acqua tiepida, quindi stendere su un asciugamano asciutto, secondo il metodo del sapone di Castiglia sopra indicato. Fai attenzione a non bagnare il tronco del pennello, poiché tende ad allentare le setole e potrebbero cadere.

Aceto di mele + sapone liquido per piatti

Per i pennelli particolarmente sporchi che potrebbero avere un accumulo di batteri, potresti usare l’aceto di mele che può aiutare a uccidere i batteri “cattivi” potenzialmente pericolosi mentre aiuta a pulire a fondo i pennelli allo stesso tempo.

In primo luogo, unisci un cucchiaio di aceto di mele puro, un mezzo cucchiaino di detersivo liquido per piatti e una tazza di acqua calda in un bicchiere. Metti i tuoi pennelli nella miscela e lasciali in ammollo.

Successivamente, sciacquare bene ogni pennello con acqua fredda, quindi posizionarli su un asciugamano asciutto e piatto, come per gli altri metodi. È meglio consentire loro di asciugare all’aria durante la notte.

Shampoo biologico per bambini e acqua

Questa tecnica è incredibilmente semplice e l’uso di shampoo per bambini biologico aiuta ad ammorbidire le setole dei pennelli per il trucco mentre rimuove la sporcizia ed evita l’accumulo di residui rigidi e amidacei.

Innanzitutto, fai scorrere le setole del pennello da trucco sotto acqua tiepida, assicurandoti di tenere le setole rivolte verso il basso, evitando l’area in cui la maniglia incontra la testa. Metti solo una piccola quantità di shampoo per bambini nel palmo della tua mano, quindi fai roteare le setole del pennello nello shampoo fino a quando non sgorga il trucco incastrato.

Quindi posiziona di nuovo la spazzola sotto acqua tiepida fino a quando non è completamente pulita. Spremi l’acqua in eccesso tirando il pennello tra il pollice e il lato dell’indice; stenderli su un asciugamano piatto e asciutto come prima.