Andrea Camilleri condizioni molto critiche dopo il ricovero: l’ultimo bollettino medico

Andrea Camilleri è stato ricoverato e si trova in condizioni critiche. Tanti i messaggi di incoraggiamento dei fan e di personaggi conosciuti della tv

prognosi riservata per lo scrittore
Andrea Camilleri

Lo scrittore Andrea Camilleri, attualmente, si trova in “ condizioni critiche” ed è in prognosi riservata ricoverato in rianimazione al Santo Spirito di Roma. Questa l’indiscrezione delle ultime ore che emerge dall’ultimo bollettino del nosocomio, riportata qualche minuto fa.

Il narratore siciliano, dal cui geniale talento letterario è nato in particolare il celebre  personaggio del commissario Salvo Montalbano, protagonista anche di una serie televisiva interpretata da Luca Zingaretti, è stato vittima oggi di un arresto cardiaco.

Tanti i messaggi di solidarietà rivolti allo scrittore

Molti i messaggi di vicinanza rivolti ad uno degli scrittori più celebri dal secondo dopoguerra fino ad oggi: la sua penna è amata, i suoi personaggi altrettanto, ma la sua persona è geniale e rinomata in tutta Italia e non solo.

Gli è anche molto vicino Rosario Fiorello, che ha condiviso su Twitter il suo augurio per il maestro Camilleri in dialetto siciliano:

“Avanti maistru…fozza susemini!”

Che vuol dire:

“Avanti maestro… forza e rialzati!”.

Sono tanti i fan che esprimono auguri e preoccupazioni

Attualmente il maestro Andrea Camilleri è in assistenza ventilatoria meccanica e supporto farmacologico. Tantissime le personalità del mondo dello spettacolo che gli sono vicine, ma non solo. Anche gli utenti dei social network si sono lasciati andare a dolci messaggi nei confronti del creatore di Salvo Montalbano:

“Forza… con te morirebbe anche la letteratura. Puoi farcela”

“Andrea Camilleri ce la farà”

“Tutto il mondo è con te, maestro”

Insomma, ci auguriamo davvero che tutto vada per il meglio per Andrea Camilleri e mandiamo i migliori auguri di pronta guarigione alla moglie Rosetta e alle figlie, che in queste ore non si danno pace per ciò che sta accadendo al proprio caro.