Denise Pipitone ‘È entrata in casa mia stanotte’: la mamma Piera Maggio chiama gli avvocati

La storia di Denise Pipitone è piena di misteri, inganni e dubbi. Piera Maggio sa che la sua piccola è ancora viva: sui social emerge una triste verità

Denise Pipitone, gli insulti sul web indignano Piera Maggio
Denise Pipitone

Un caso, quello di Denise Pipitone che ha scosso l’intera nazione. Della piccola si sono perse le tracce tanti anni fa: nel 2004 la piccolina è stata presumibilmente rapita da ignoti.

Adesso la piccola dovrebbe essere una ragazza maggiorenne, ma potrebbe essere ovunque nel mondo. Sul web si continua a cercare Denise ma qualcuno non smette di usare il nome in modo improprio, disgustoso e orribile.

Denise ‘È entrata in casa e…’

La piccola Denise Pipitone è scomparsa, come tutti sappiano, nel 2004 mentre giocava davanti casa della nonna materna insieme a un cuginetto, tra via Castagnola e via La Bruna, a Mazara del Vallo. Purtroppo, intorno a mezzogiorno, di Denise si sono perse le tracce per sempre lasciando nella più totale disperazione la sua mamma e il suo papà.

Piera Maggio non ha mai smesso di cercarla e di combattere perché venisse alla luce la verità. Ma chi ha fatto del male alla piccolina? Secondo Piera c’entra l’ex famiglia del suo compagno, ma per adesso la verità è ancora avvolta in un cono d’ombra. Poche ore fa sono arrivati però agli occhi della povera Piera, già sconvolta dal dolore della perdita di una figlia, dei post davvero terribili che ancora una volta sottolineano quanto orribile può essere il mondo.

Gli haters contro Denise Pipitone

Presumibilmente la piccola è stata rapita, ma da chi? Di lei si sono perse le tracce. Ancora oggi la mamma Piera Maggio non si da pace e spera di poterla ritrovare un giorno.

Non ha mai smesso di lottare contro Jessica Pulizzi, indagata per il rapimento della bambina, nonostante il processo contro la ragazza si è concluso con l’assoluzione definitiva della sorellastra di Denise Pipitone.

Chi è stato dunque a farla sparire? Per adesso resta un mistero. L’indignazione della mamma di Denise però è tanta. La piccola non merita tutto questo, qualsiasi fine abbia fatto.

Ecco il post con cui Piera Maggio denuncia lo scempio.
Noi di LettoQuotidiano.it siamo veramente dispiaciuti e inorriditi di queste terribili frasi rivolte nei confronti della piccola Denise. Ci auguriamo che la Giustizia faccia il suo dovere!