Carta di identità addio, l’Unione Europea ha approvato il nuovo modello

Addio alla cara vecchia carta di identità, ora che l’Unione Europea ha dato la conferma per il nuovo modello. Ecco i dettagli

Carta di identità addio
Carta di identità addio

L’Unione Europea cambia la carta di identità facendoci dire addio a quella attualmente in uso. Ma esattamente cosa accade?

Il nuovo documento di identità approvato dalla UE

Il Consiglio dell’Unione Europea ha messo in atto una nuova documentazione, al fine di limitare il più possibile tutti i rischi eventuali di frode.

Per questo motivo ha creato un documento molto più sicuro, per tutti noi introducendo dei requisiti minimi che dovranno essere seguiti da tutti.

Quali sono?

  • Zona di lettura ottica
  • Una foto a viso scoperto e ben visibile
  • Una impronta digitale (in alcuni casi anche due) – conservate all’interno di un microchip
  • Bandiera Ue con codice dello stato membro

Una eliminazione delle vecchie carte molto graduale, tanto che la norma in oggetto avrà valenza a partire da due anni dopo l’adozione di ogni Paese. 

Validità e novità

Il nuovo documento avrà una valenza che va dai cinque sino ai dieci anni, rilasciandolo con validità superiore per chi ha più di 70 anni ma minore di cinque anni per i bambini e minorenni.

Tutte i documenti già in essere, che però non posseggono tutte le norme minime di sicurezza sopra elencate dovranno essere sostituite entro cinque anni  – ancora da confermare.

Nei prossimi giorni verranno rilasciate ulteriori informazioni, anche in base alla decisione dell’Italia su come operare in tale situazione.