Omicidio Vannini, “Martina sopraffatta dal panico, era confusa” La Petrelluzzi sbotta alle critiche

La conduttrice di Un Giorno in Pretura sbotta e risponde alle critiche emerse dopo la sua dichiarazione sull’omicidio Vannini in difesa di Martina Ciontoli

Omicidio Vannini
Omicidio Vannini

Una situazione molto delicata quella dell’omicidio Ciontoli con la conduttrice Roberta Petrelluzzi fortemente criticata per il post a favore di Martina Ciontoli.

Il post criticato di Roberta Petrelluzzi

Come avevamo evidenziato in questo nostro articolo, la trasmissione televisiva Un Giorno in Pretura si era occupato del caso di Marco Vannini.

Quello che però aveva fatto insorgere gli utenti era stato il post scritto dalla conduttrice, Roberta Petrelluzzi, indirizzato a Martina Ciontoli con l’idea di ridimensionare il suo stato attuale e far vedere la storia da un altro punto di vista.

Non sono mancate la pioggia di polemiche e critiche da parte degli utenti, che hanno interpretato questo suo post come un discorso a favore della famiglia Ciontoli.

La dura replica alle critiche degli utenti

Dopo le critiche la conduttrice ha deciso di rispondere affidando le sue parole direttamente al Corriere della Sera all’interno de “Le Parole della Settimana” di Massimo Gramellini. 

La Petrelluzzi evidenzia che oggi come oggi in Italia ci si schiera come per le partite di calcio, senza cercare una ragione o valutare bene quello che sta accadendo:

“si fanno petizioni al fine che una ragazza venga cancellata dall’ordine degli infermieri”

La petizione di cui parla e per la quale si definisce indignata è quella apparsa su Internet, con una raccolta firme al fine che Martina Ciontoli possa venire radiata dall’ordine degli infermieri.

Poi entra nel merito delle critiche sul suo post, sottolineando – e rivolgendosi nuovamente alla figlia di Antonio Ciontoli – che non vuole credere lei abbia voluto che il fidanzato morisse:

“voglio credere tu non abbia saputo agire in una situazione di panico”

Confermando che la ragazza si è sicuramente trovata in uno stato di confusione totale, vedendo il proprio fidanzato in punto di morte e il proprio padre che gli ha sparato.

Nonostante questa precisazione, gli utenti continuano con le loro critiche definendo il comportamento poco rispettoso nei confronti della famiglia Vannini.