Prato, scoperte le chat dell’infermiera con il suo amante. Accusata di violenza su minore

Infermiera di 31 anni, scoperte le chat tra lei e il ragazzino minorenne e la donna di Prato, con cui ha avuto una relazione d’amore

Infermiera arrestata
Infermiera arrestata, scovate le chat con il giovane 14 enne

Ricatti e minacce, queste sono le cose emerse dalle chat tra l’infermiera di Prato e il ragazzino minorenne all’epoca 14enne. Da quello che è emerso dagli atti, la donna avrebbe intrattenuto una relazione con il giovane ragazzo, promettendogli un futuro insieme. Nuovi particolari infatti, sono spuntati dagli atti dell’inchiesta, prima che l’infermiera fosse messa ai domiciliari.

La donna oggi è stata accusata di atti sessuali sul minore, e di aver in qualche modo soggiogato la sua vittima, con minacce e ricatti. L’Infermiera infatti come si evince dagli scambi di messaggi tra i due, avrebbe in qualche modo manipolato il giovane, con frasi molto forti. Le conversazioni sono un insieme di frasi che hanno portato gli inquirenti alla decisione di arrestare la donna.. La donna infatti incitava il  giovane a desiderare dei figli con lei e a creare una famiglia. Addirittura l’infermiera, avrebbe rassicurato il giovane che avrebbe lasciato il marito per lui, per creare una nuova famiglia:

“Voglio separarmi da mio marito e fare una famiglia con te. Sei contento?””Quanti figli pensi di volere?”

Ma queste non sono le uniche frasi emerse dalle chat:

“Non ce la faccio ad amare a senso unico”

“Sto meglio perché so che mi ami”

O addirittura frasi, in cui intimava il ragazzino che se l’avesse rifiutata si sarebbe tolta la vita. Intanto il marito dell’infermiera, è stato convocato in procura, ma non si è presentato e ha deciso di avvalersi della facoltà di non rispondere.

Altri contatti con minori

A quanto pare per l’infermiera 31enne, non era la prima volta che ricorreva a rapporti con giovani ragazzi. Pare infatti, che le indagini hanno portato a galla nuove relazioni avute in precedenza con altri minori. 

Il comportamento dell donna è apparso sospetto anche alla proprietaria della palestra che frequentava, quando un giorno si è accorta che l’infermiera parlava e aveva atteggiamenti molto strani nei confronti di un minorenne. A quanto è emerso. la donna avrebbe avuto sguardi insistenti sul ragazzo, che avrebbe fatto insospettire la proprietaria della palestra.