Parestesia: ecco cosa accade quando i tuoi piedi si addormentano

Il tuo piede si addormenta sempre? Ecco cosa devi sapere sul perché viviamo in parestesia e quando dovresti essere preoccupato.

Quella sensazione di intorpidimento fin troppo familiare quando il tuo piede si addormenta ha un nome scientifico: parestesia. A volte, ci vuole tempo prima che tu possa “risvegliare” efficacemente il tuo piede, il che ci fa chiedere perché i piedi si addormentino, in primo luogo.

Piedi che si addormentano, perché?

Secondo l’Istituto Nazionale dei Disturbi neurologici e dell’ictus, la parestesia è quella sensazione di “spilli e aghi” che si verifica quando c’è una pressione sostenuta su un nervo.

La dott.ssa Susan Besser, M.D., specialista in medicina di famiglia a Overlea, nel Maryland, afferma che le funzioni nervose sono impropriamente sotto questa pressione.

Piegare le braccia in lunghe cavalcate o incrociare le gambe sono cause comuni di compressione dei nervi che causano il sonno di mani e piedi.

Detto questo, una credenza popolare afferma che ciò accade in quanto c’è è la mancanza di flusso di sangue.

Secondo il dott. Besser, non ha nulla a che vedere con i nervi del flusso sanguigno. “Ci sono più vasi sanguigni nella gamba, […] per la circolazione, quindi è più difficile causare il blocco del flusso sanguigno con un normale sistema vascolare“, sottolinea.

Con i nervi, tuttavia, ce n’è uno solo per area, quindi è più facile causare l’ostruzione“. La buona notizia è che esistono rimedi casalinghi per la sindrome delle gambe senza riposo che vale la pena provare.

Ci sono anche altri tipi di parestesia, associati a vari problemi di salute come il diabete, la sclerosi multipla e l’ictus. Qualsiasi danno al nervo causato da una lesione o un intervento chirurgico potrebbe causare anche questo, secondo il dott. Besser.

L’unico caso in cui devi preoccuparti è quando i tuoi sintomi sono consistenti, ricorrenti e durano per più di pochi minuti.