Sai quanta nicotina è presente in una singola sigaretta?

Se stai cercando di smettere di fumare, provare a sostituire le sigarette con prodotti alternativi o, se sei solamente curioso, scopri quanta nicotina c’è in una sigaretta.

Le sigarette contengono più di 7000 sostanze chimiche, ma i fumatori sono alla ricerca di una in particolare: la nicotina.

La nicotina, che è prodotta naturalmente dalle piante di tabacco o può anche essere prodotta sinteticamente, come avviene per le sigarette o prodotti infusi con nicotina, ad esempio cartucce per sigarette elettroniche.

Le sigarette elettroniche sono spesso annunciate come un’ottima alternativa per chi cerca smettere di fumare, ma non è tutto oro quel che luccica.

Una sigaretta contiene circa un milligrammo di nicotina“, afferma Jason Reed, avvocato e fondatore di bestrxforsavings.com.

Una sigaretta quanto fa male alla nostra salute?

In effetti, la ricerca mostra che la maggior parte delle sigarette normali contiene tra 1,2 e 1,4 milligrammi di nicotina. Le sigarette “leggere”, commercializzate come un’opzione di nicotina inferiore, contengono tra 0,6 e un milligrammo della sostanza chimica.

Nonostante questa quantità inferiore, le sigarette alla nicotina hanno una quantità di nicotina simile a quelle normali. La nicotina contenuta nelle sigarette leggere consuma circa il 79% dei recettori della nicotina nel cervello, mentre le sigarette regolari occupano l’88%.

Anche le sigarette denicotinate, che in genere contengono solo 0,05 milligrammi di nicotina per sigaretta, occupano il 26% dei recettori della nicotina del cervello.

Non solo questa quantità di nicotina dà assuefazione, ma la ricerca della nicotina può anche aumentare i livelli di zucchero nel sangue.

In confronto, ci sono “prodotti sostitutivi della nicotina, come la gomma, contenenti due milligrammi o quattro milligrammi, a seconda della forza della gomma che si sceglie“, dice Reed. Ma la ricerca dimostra che le persone non ottengono sempre la stessa soddisfazione ottenuta, invece, fumando sigarette.

Alternative alle sigarette: per combattere la dipendenza, funzionano davvero?

Uno studio ha rilevato che occorrono dai 15 ai 30 minuti perché la nicotina nella gomma raggiunga gli stessi livelli di plasma sanguigno quando una sigaretta termina.

Inoltre, lo stesso studio ha rilevato che la gomma da due milligrammi produceva un piccolissimo aumento di nicotina, anche inferiore a quello di una sigaretta.